COMUNICATO STAMPA

Presentazione Bilancio sociale e Rapporto d’esercizio 2012

Scarica il comunicato stampa (pdf)

Scarica il rapporto d'esercizio 2012 (pdf)

Scarica il Bilancio sociale 2012 (pdf)

 

Si è tenuta venerdì 5 aprile una conferenza per la presentazione del Bilancio sociale e del Rapporto d’esercizio 2012 della Clinica Luganese. Quale segno tangibile della trasparenza che regna nell’istituto e a dimostrazione della piena consapevolezza del mandato pubblico che la Clinica assume nel campo della sanità, l’invito è stato aperto oltre che agli organi di stampa, anche al corpo medico, ai principali partner e alle autorità politiche cantonali e comunali.

La Clinica Luganese è stata fondata più di un secolo fa dalle Suore Infermiere dell’Addolorata per rispondere ad un concreto bisogno di assistenza e di cure mediche. Erano sicuramente altri tempi e le prestazioni sanitarie si traducevano in pratica in gesti semplici di ascolto e di aiuto.

I molti anni trascorsi dalla nascita della Clinica hanno cambiato in modo radicale la medicina e l’approccio al malato. Lo sviluppo tecnologico e la rapida diffusione delle conoscenze in campo medico ed infermieristico permettono oggi di curare malattie allora nemmeno conosciute, aumentando le speranze dei pazienti e dei loro famigliari. Questi positivi sviluppi hanno fatto crescere sensibilmente l’importanza delle cure mediche, facendo purtroppo passare in secondo piano l’aspetto assistenziale. La nostra struttura cerca di limitare l’impatto di questo cambiamento, da una parte mantenendo alta l’attenzione alla figura dell’ammalato e dall’altra garantendo un’elevata attenzione al contesto sociale in cui si trova ad operare.

Per capire quanto dello spirito iniziale del lavoro pionieristico delle Suore siamo riusciti a mantenere, quanto siamo riusciti ad attualizzare l’attenzione ai più bisognosi e per quantificare l’impatto della nostra struttura sulla realtà locale, per il primo anno abbiamo redatto un Bilancio sociale della Clinica Luganese.

Il più importante risultato di questo esercizio è stato quello di costatare che il principio del NON PROFIT, su cui la Clinica è stata fondata e che continua ad essere il modello di riferimento per la sua gestione, ha permesso di far crescere nel tempo un’azienda sociale che ha investito in modo prioritario nello sviluppo delle risorse umane. La formazione continua e di base offerte dalla Clinica rappresentano oggi una piacevole realtà che permette di guardare al futuro con un certo ottimismo. Più di 100 all’anno sono infatti le persone che seguono una formazione presso il nostro istituto. Questo impegno ha permesso di aumentare dal 71% del 2002 all’ 88% odierno la quota di personale qualificato alle dipendenze della nostra struttura.

Più di 20, sulla media degli ultimi 10 anni, i posti di lavoro creati annualmente dalla Clinica Luganese. Per il mercato del lavoro locale la sanità rappresenta una sfida ma anche una grandissima opportunità. La richiesta di personale qualificato è sempre molto alta e la presenza di un contratto collettivo di lavoro, con condizioni di impego molto interessanti, è una garanzia per il medio e lungo termine. La nostra volontà di continuare a investire nel mercato del lavoro locale è confermata dall’entità dei salari versati a favore di persone residenti nel nostro Cantone, entità corrispondente al 71% della massa salariale totale.

Ottimo anche l’impegno che la Clinica si è assunta nel campo degli acquisti. Solo l’1% della spesa per medicamenti e materiali è destinata all’estero mentre, del restante 99%, ben il 46% ricade sul territorio cantonale. La preparazione del Bilancio sociale ha permesso di evidenziare un potenziale di miglioramento in questo settore e per questo la Clinica ha recentemente dato avvio ad un progetto per aumentare gli acquisti di generi alimentari prodotti nel nostro Cantone.

Sempre alta l’attenzione alla qualità delle cure erogate. La soddisfazione dei nostri pazienti è una priorità su cui continuiamo a lavorare e per la quale chiediamo a tutti i nostri collaboratori uno sforzo straordinario. “Mettere un gran cuore in quello che facciamo” non vuole essere un semplice slogan ma un valore quotidianamente vissuto da parte di tutti sul posto di lavoro.
Ai nostri pazienti vogliamo però garantire anche un’elevata sicurezza e per questo ci impegniamo a mettere in pratica le rilevazioni e i programmi specifici proposti a livello nazionale. Ottimi in questo campo i risultati registrati ad esempio nel campo del controllo delle infezioni contratte durante la degenza in Clinica.

Grande l’impegno anche nel campo della tutela dell’ambiente. Soprattutto nel campo della mobilità aziendale la Clinica ha potuto ottenere ottimi risultati grazie ad un lavoro avviato da più di 4 anni. Il sostegno che garantiamo per la copertura dei costi dei trasporti pubblici utilizzati dai nostri collaboratori è servito a convincere molti di loro sui vantaggi della rinuncia al mezzo di trasporto privato. Oggi poco meno del 20% dei nostri collaboratori utilizza i mezzi pubblici per recarsi al lavoro, una percentuale elevata se confrontata a quella rilevata a livello cantonale, pari al 7%.

Pubblicato nella stessa occasione anche il Rapporto d’esercizio per l’anno da poco concluso. Ottimo l’andamento dell’attività ambulatoriale e di quella stazionaria. Il leggero calo dei casi trattati in regime di degenza è da attribuire alla modifica del sistema di contabilizzazione delle ospedalizzazioni. Al netto di questo effetto la Clinica, nel 2012, ha fatto registrare un aumento delle degenze pari al 6%. Il positivo andamento dell’attività ha contribuito ad un aumento del fatturato, che ha raggiunto per l’anno in considerazione gli 85 milioni di franchi.

Le grandi incertezze dettate dall’introduzione del nuovo sistema di finanziamento e l’impossibilità di conoscere le tariffe definitive applicabili da gennaio 2012, situazione che si sta ripetendo anche per l’anno da poco iniziato, hanno richiesto una grande prudenza nella gestione finanziaria della Clinica. Malgrado tariffe molto contenute, -8% rispetto al costo indicato dal Sorvegliante dei Prezzi quale valore ottimale e -13% rispetto alla tariffa fissata in modo definitivo in altri Cantoni quali ad esempio Zurigo, la Clinica ha potuto conseguire un utile d’esercizio pari a 2.5 milioni di franchi. Lo stesso sarà interamente reinvestito nel corso del 2013, anno in cui sono previsti investimenti soprattutto nel campo delle risorse umane, con l’assunzione di una quarantina di nuovi collaboratori.

 

Informazioni aggiuntive possono essere richiesti alla direzione della Clinica Luganese, al numero telefonico 091 960 86 12.

 

Clinica Luganese
Lugano, 5 aprile 2013

 


Powered by Clinica Luganese SA. Copyright © 2015 Clinica Luganese SA. Tutti i diritti riservati. XHTML and CSS.